CASTELLIPORDENONE
CASTELLO - TORRATE

CASTELLO DI TORRATE (CHIONS)

A Torrate, nella frazione di Tajedo (comune di Chions), in una zona ricchissima di risorgive, ciò che oggi sopravvive dell'antico castello dei nobili Sbrojavacca è una sola e imponente torre.

Agli inizi del secolo XIX il castello aveva subito notevoli trasformazioni su disegno dell'architetto Francesco Maria Preti di Castelfranco: pare avesse assunto l'aspetto di un grosso palazzo. Per motivi che non ci è riuscito precisare verso il 1820 anche questo palazzo fu demolito; così oggi, dell'antico complesso, è superstite solamente la precedentemente citata torre (vedi la fotofrafia a lato).

Dalle sporgenze presenti sui muri, in particolare ciò è più evidente sul lato orientale della torre, si può facilmente dimostrare come un tempo tale fortilizio formasse un tutt'uno con altre costruzioni. Tale torre, che è a cinque piani, oltre al piano terra, presenta notevoli fenditure e aperture per crolli. La sua forma è quadrata con lati di metri 8 e spessore del muro alla base di metri 1,65. Anticamente era cinta da un largo fossato la cui impronta è ancora oggi evidente.

torrate

La torre è stata oggetto di lavori di restauro e messa in sicurezza ed attualmente (novembre 2009) si stanno completando gli ultimi lavori di ristrutturazione.

All'interno dell'ambito del castello sorgeva e sorge la chiesa (quella originale fu edificata nel 1332, per concessione dell'Abate di Sesto). Nel 1630 era in tale cattivo stato che fu demolita e quella nuova fu completata soltanto nel 1664, nonostante si trattasse di opera modesta e senza ambizioni (vedi la fotografia a lato).

("Il Friuli Venezia Giulia paese per paese", volume I, Bonechi Editore, nuova litografia Firenze, 1985), ("Tra castelli, torri ed Abbazie del Friuli Venezia Giulia", Anna Marcolin,Grafiche Fulvio-UD, 1988)

torna alla home page
All rights reserved sito realizzato da websheep